0

Mondo#Ultras. Gli Irriducibili Lazio si schierano contro il Decreto Sicurezza bis

Pubblicato il 10 Luglio 2019 da Nando De Napoli
Categorie : Sport/identità/passioni
irriducibili Lazio

irriducibili Lazio

Gli Irriducibili della Lazio, storico gruppo di ultras della curva Nord dello stadio Olimpico, hanno deciso di non esibire più il proprio striscione durante le partite interne dei biancocelesti. I tifosi organizzati si dicono in aperta contestazione contro “l’ennesimo inasprimento di una legge già ai limiti dell’incostituzionalita’”, con riferimento al decreto Sicurezza bis calendarizzato alla Camera per il 15 luglio.

La nota Ultras

“Gli Irriducibili Lazio, preso atto dell’attuale momento storico, ritirano lo striscione dalla Curva Nord…Facciamo questo primo passo, con la speranza e la convinzione che le altre tifoserie seguano l’esempio, per non diventare complici di questo sporco gioco. Vogliono una tifoseria di marionette? Avranno un movimento formato da spontaneismo e anonimato…Siamo di fronte all’ennesimo inasprimento di una legge già ai limiti dell’incostituzionalità, che prenderà forma, il 20 luglio, data in cui se ne discuterà in Parlamento; abilmente celata sotto il cappello della sicurezza, cova la volontà delle società di disgregare e distruggere in maniera chirurgica un movimento culturale che da sempre rappresenta l’espressione più pura del calcio: il tifo organizzato…Il gruppo Irriducibili Lazio, da sempre baluardo a difesa delle tradizioni e dei valori della Lazialità, paga a caro prezzo gli effetti della controriforma…Se il fine ultimo è quello di avere stadi sordi e grigi trasformati in un bivacco di manipoli, noi non ci saremo. Non beatevi di questo risultato; è una vittoria di Pirro…Non ci renderemo complici di questo scempio che per troppo tempo ci ha utilizzati e sfruttati, ma resteremo coerenti con i valori che ci accompagnano dal momento della ragione e per tutta la vita. Per tutti questi motivi il gruppo per la prima volta non sarà presente al ritiro di Auronzo”.

@barbadilloit

Di Nando De Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *