2

Destre. Cerreto segretario nazionale del Movimento per la sovranità. C’è il patto con Fdi

Pubblicato il 7 Luglio 2019 da Red
Categorie : Politica

Roberto Menia, Gianni Alemanno e Marco Cerreto

L’Assemblea del Movimento Nazionale per la Sovranità ha eletto segretario Marco Cerreto al posto del dimissionario Gianni Alemanno. Il nuovo segretario e il presidente Roberto Menia avranno il compito di rappresentare l’MNS nel patto federativo con Fratelli d’Italia che è stato ratificato dall’Assemblea e che ha già portato l’MNS a esprimere candidati all’interno delle liste europee del partito di Giorgia Meloni. Si tratta della certificazione di un cambio di rotta: gli alemanniani alle politiche avevano scelto di sostenere le liste della Lega di Salvini, nelle quali avevano eletto il senatore Claudio Barbaro. Adesso c’è l’adesione a Fratelli d’Italia, dopo aver candidato nelle liste della Fiamma esponenti alemanniani in tutte le circoscrizioni. Dopo questi passaggi partitocratici, è forse tempo anche di ritrovare un po’ di saggezza nella gestione della Fondazione An, dove gli scontri tra correnti archeologiche hanno impedito una degna programmazione culturale e generato il deperimento delle sedi acquistate con le risorse dei fascisti nel dopoguerra.

La relazione di Roberto Menia

“Sono passati dieci anni dalla fine di Alleanza Nazionale. È tempo che la destra italiana ponga fine alla sua diaspora, per questo abbiamo risposto positivamente all’appello di Giorgia Meloni per creare un grande movimento conservatore e sovranista sotto il simbolo della Fiamma Tricolore”.

L’intervento di Marco Cerreto neosegretario

“Fin dalla fondazione il nostro obiettivo è stato quello di creare un Polo sovranista che raccolga l’eredità del vecchio centrodestra. Oggi per spingere la Lega a porre termine alla negativa esperienza del Governo Conte, è necessario  costruire un nuovo grande movimento politico di destra che può nascere solo da Fratelli d’Italia e che sarà il secondo pilastro del Polo sovranista”.

Carolina Varchi (esecutivo nazionale Fratelli d’Italia)

“Fratelli d’Italia vuole crescere allargando la sua aggregazione in tutto il centrodestra. – Ma la premessa necessaria è  riunificare il mondo della destra diffusa e dispersa. Per questo è molto importante il Patto federativo che Giorgia Meloni ha siglato con l’MNS perché recuperiamo il rapporto con un pezzo importante della storia della destra tradizionale, fino a ieri ancora fuori da Fratelli d’Italia”.

@barbadilloit

Di Red

2 risposte a Destre. Cerreto segretario nazionale del Movimento per la sovranità. C’è il patto con Fdi

  1. Credo sia un errore accorparsi questi quattro quaquaraquà,porteranno in dote lo 0,2 e faranno perdere punti pesanti.Giorgia sarà martoriata per i trascorsi insensati di Alemanno,veramente non capisco tale passo,forse sotto sotto ci sono delle manovre occulte..Ma questi sono scartine!! Ma è mai possibile di non saper affrontare il mare aperto con le nostre forze!!

  2. Un’operazione politicamente fallimentare. Fra un po’ rientra Fini e siamo a posto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *