0

Destre. Donzelli (Fdi): “Il valore simbolico delle vittoria a Piombino, Ascoli e Castel Volturno”

Pubblicato il 10 Giugno 2019 da Antonio Fiore
Categorie : Politica

Giovanni Donzelli (a sinistra) con Giorgia Meloni

Tra i commenti sull’ultimo turno di ballottaggio delle amministrative pubblichiamo quello di Giovanni Donzelli, deputato toscano di Fdi, e responsabile nazionale dell’organizzazione del partito. Il suo commento individua il valore simbolico dei successi nei comuni della destra, soprattutto perché in regioni rosse come la Toscana è stato proprio l’impegno negli anni passati di giovani come Donzelli (tra i più attivi e validi dirigenti del Fuan-Azione universitaria) a garantire un percorso di continuità politica dopo l’imborghesimento di una intera classe dirigente, quella che i media avevano classificato con l’epiteto “colonnelli”.

L’analisi di Donzelli

“Sul successo di Fratelli d’Italia in queste elezioni c’è il sigillo di vittorie in alcuni luoghi simbolo delle nostre battaglie. A Piombino, città operaia delle acciaierie che il Partito democratico ha svenduto agli stranieri, dove il nostro Francesco Ferrari dopo 70 anni strappa il governo alla sinistra ottenendo oltre il 64% dei consensi. A Castel Volturno, capitale della nostra denuncia contro la mafia nigeriana: sarà sindaco Luigi Petrella di Fratelli d’Italia, che è nettamente il primo partito in assoluto in città. Ad Ascoli Piceno, dove con il nostro Marco Fioravanti vince chiaramente la proposta di un centrodestra rinnovato e che non accetta inciuci”. Lo afferma il deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli.

“I cittadini – sottolinea Donzelli – hanno riconosciuto il nostro lavoro su temi come questi e sui quali abbiamo dimostrato il nostro impegno: per questo ci hanno dato fiducia. La disfatta del Movimento 5 Stelle, come sottolineato da Giorgia Meloni, simboleggia il ritorno al bipolarismo destra-sinistra. L’unica alternativa al sistema di potere della sinistra – conclude – è la continua crescita di Fratelli d’Italia, da sempre coerente senza cedimenti: non faremo mai accordi con Pd e 5 Stelle”.

@barbadilloit

Di Antonio Fiore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *