0

Il caos. Giorgetti (Lega) contro il premier Conte: “Non è super partes, ma Cinquestelle”

Pubblicato il 20 Maggio 2019 da Felice Centofnti
Categorie : Politica
Giancarlo Giorgetti

Giancarlo Giorgetti

“Conte ha cercato e cerca di interpretare un ruolo di mediazione che non può essere solo quello dei buoni sentimenti. La sensibilità politica lui non ce l’ha e quando lo scontro si fa duro ed è chiamato a scendere in campo fa riferimento alla posizione politica di chi lo ha espresso. Non ha i pregiudizi ideologici del mondo grillino. Ma lui non è una persona di garanzia. E’ espressione dei Cinque Stelle ed è chiamato alla coerenza di appartenenza”: scoppia un nuovo caso nel governo giallo-verde e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, ha attaccato il premier, etichettandolo come uomo dei grillini.

“La verità è che oggi c’è un unico politico in circolazione: Salvini. Rispetto al nulla pneumatico degli altri non c’è alternativa. Puoi essere pro o contro Salvini ma faccio fatica a capire il progetto degli altri”, ha ribadito poi Giorgetti.

Governo al capolinea se si continua così

“La situazione non può durare in eterno, si misura nel tempo e la lealtà viene messa a dura prova. Se l’atteggiamento come quello del M5S continua, nuoce alla capacità di dare risposte. E’ persino banale dirlo, in una squadra che affronta sfide cosi’ complesse o c’è affiatamento o i risultati non vengono più, anzi sono contro producenti per tutti”.

@barbadilloit

Di Felice Centofnti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *