6

Politica. Berlusconi benedice Mario Draghi: “Sarebbe l’uomo giusto per l’Italia”

Pubblicato il 18 Maggio 2019 da Aldair
Categorie : Politica

Silvio Berlusconi benedice Draghi. Il capo di Forza Italia sarebbe pronto a sostenere l’ipotesi di un esecutivo guidato da Mario Draghi, governatore della Banca Centrale Europea. Ma, contestualmente, prende le distanze dall’ipotesi di un governo tecnico: “Gli italiani devono decidere”.

“Sarebbe l’uomo giusto”

L’ex premier ha parlato dell’ipotesi a Il Mattino a cui ha spiegato: “Ho anche detto in passato, senza consultarlo, che Mario Draghi sarebbe stato l’uomo giusto per un incarico di alta responsabilità in Italia. Lo ribadisco oggi e spero che possa succedere. Ma un governo tecnico è fuori discussione: il prossimo governo dev’essere scelto dagli italiani”. In ogni caso, avverte, “noi siamo pronti a votare anche domani mattina”.

“Riportare il centrodestra al governo”

Quindi Berlusconi ha spiegato gli obiettivi elettorali e politici di Forza Italia in vista delle Europee: “In Italia quella di cambiare questo governo che fa male agli italiani per sostituirlo con un nostro governo di centrodestra che faccia ripartire l’economia, gli investimenti e l’occupazione che sollevi i nostri concittadini dall’oppressione fiscale, dall’oppressione burocratica, dall’oppressione giudiziaria che ci affliggono. La seconda in Europa quella di cambiare l’attuale Europa dei burocrati di Bruxelles e dell’austerità ottusa in un’Europa dello sviluppo, sostenitrice dell’economia per far crescere le imprese e l’occupazione, con una politica comune sulle frontiere, sull’immigrazione, sulla ripartizione dei richiedenti asilo che hanno diritto alla permanenza nel continente tra i vari Stati in percentuale alla loro popolazione”.

 

 

Di Aldair

6 risposte a Politica. Berlusconi benedice Mario Draghi: “Sarebbe l’uomo giusto per l’Italia”

  1. Berlusconi si è istituzionalizzato

  2. Non è mai stato anti-Sistema, e tanti che in questi 25 anni dalla sua discesa in campo lo hanno votato, erano convinti del contrario. Per cui queste uscite non mi sorprendono affatto.

  3. Scusate ma perché parlate di Mario Draghi che è un esecutore/testimonial e non del vero padrone del debito pubblico sovrano Europeo ( … circa il 40% dagli ultimi dati … )che si chiama Goldman e Sachs ?
    Cominciamo a chiamare le cose con il loro vero nome .
    Berlusconi è un mercante ricattato; ecco perchè si appella ai suoi golpisti del 2011 chiedendo ammenda …
    Ha paura per il suo patrimonio personale …
    Chi non ha nulla non teme per un debito virtuale ” inesistente ” …
    Un vero “Sovranismo” farebbe pernacchie al ” debitore virtuale ” e cambierebbe i partner internazionali al volo…
    Putin la Cina e L’india attendono di investire sul debito sovrano europeo ….
    Basta cambiare ottica e Carattere …

  4. Il Berlusca scese in politica principalmente essendosi spaventato dal detto di ACHILLE OCCHETTO”Lo voglio vedere agli angoli delle strade chiedere l’elemosina” In quel periodo era indebitato con varie banche di miliardi di lire.Ora e’stato calcolato che sia in attivo di circa 14 miliardi di EURO.Questo sta’ dire che il suo vero fine lo ha saputo assolverlo molto bene,come ha saputo farlo il Napolitano,Quindi le continue critiche in verita’ sono fuori luogo,servono solamente ad alleviare in parte i sensi(diciamo)di colpa di quella che fu’ destra,giovane,boriosamente di facciata e completamente vuota dei valori che avrebbero dovuto custodire ed implimentare,bastava un briciolo di buon senso.Manco quello.INUTILE FARE NOMI…

  5. La Meloni pare che dopo quest’uscita di Berlusconi su Draghi e le vicende dell’inciucio in Sicilia abbia detto che non farà più nessuna alleanza con FI ma punterà al governo con la Lega, della serie meglio tardi che mai?!

  6. Legittimo che Giorgia abbia un sogno sopratutto in questo crescendo di consensi ed entusiasmo che ha saputo conquistarsi,purtroppo credo che il sogno rimarra’tale. Non credo che avranno il mandato per governare dal bravissimo Mattarella, financo se avessero lega 40% fdi 10%.Democraticamente costringeranno \Salvini dare le dimissioni(ormai deve farlo)e con pd + 5* e rimasugli vari continueranno fino a fine legislatura ,tanto hanno tutto sotto controllo sempre democraticamente.l’unica possiblita’sarebbe che una parte dei 5* si ribellassero ad un accordo con il pd…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *