0

Il prossima fine settimana a Torino: “Con la testa nel pallone”

Pubblicato il 5 giugno 2012 da
Categorie : Pallone mon amour

Tre giorni di appuntamenti, incontri, dibattiti, proiezioni, mostre e tornei di Subbuteo e Play Ultras. Tre giorni dedicati al mondo del calcio in tutte le sue sfaccettature, con una particolare attenzione a quelle osservate con gli occhi dei tifosi e degli appassionati. Perché se è vero che nel mondo del pallone da anni domina il business e nel 2011 la Serie A ha totalizzato un fatturato complessivo di 1,6 miliardi di euro; è altrettanto vero che il vero “motore” del settore rimangono i tifosi, senza i quali – sotto forma di spettatori allo stadio, abbonati alle pay tivù, lettori di giornali sportivi e clienti del merchandising – l’intero comparto sarebbe destinato al declino.

Per questo motivo «Con la testa nel pallone», l’evento promosso a Torino dall’Associazione Cultura Viva e dall’Officina dei Diritti, con la collaborazione del Circolo Barrito, vuole essere soprattutto un omaggio alla passione dei tanti tifosi di calcio d’ogni età che  ogni fine settimana affollano gli stadi delle grandi città e i campi di provincia e si riuniscono davanti ai teleschermi.

I momenti clou della tre giorni torinese saranno quattro:

– La tavola rotonda su «Metamorfosi del mondo ultras, dagli Anni ’80 alla Tessera del tifoso» (venerdì 8 giugno, alle ore 21, al Circolo Barrito, via Tepice 23/c)

– L’incontro sul tema «Il rilancio delle società sportive e il ruolo delle istituzioni», con il consigliere regionale Andrea Stara e l’assessore comunale allo Sport Domenico Gallo. Sarà ospite dell’incontro l’ex calciatore  Paolo Sollier, autore del libro «Calci e sputi e colpi di testa – riflessioni autobiografiche di un calciatore per caso» (sabato 9 giugno, alle ore 10, presso L’Officina dei Diritti, in via Monte Novegno 10/A).

– La presentazione del film documentario «Il mundial dimenticato», di Lorenzo Garzella e Filippo Macelloni, su una fantomatica Coppa del Mondo disputata in Patagonia nel 1942, nel pieno svolgimento della Seconda Guerra Mondiale (sabato 9 giugno, ore 17,30, al Circolo Barrito, via Tepice 23/c)

– La «Tavola rotonda letteraria» sui libri a sfondo calcistico (sabato 9 giugno, alle ore 21, al Circolo Barrito, via Tepice 23/c)

 

All’interno dell’evento verrà ospitata l’iniziativa «Un libro per la Fondazione Sandri»: i partecipanti sono invitati a regalare vecchi libri di argomento calcistico e sportivo in genere per integrare la biblioteca dello sport in fase di costituzione a Roma intitolata a Gabriele Sandri, il tifoso della Lazio ucciso nel 2007 da un poliziotto.

 

Segue programma completo della manifestazione.

Info: Paolo Pazzi 346-9730607 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>