0

Politica. La Meloni sbarra la strada all’ingresso di Alessandra Mussolini in Fratelli d’Italia

Pubblicato il 28 luglio 2018 da Liam Brady
Categorie : Politica

Alessandra Mussolini

Nemmeno il tempo di ufficializzare l’uscita da Forza Italia che FdI chiude le porte in faccia ad Alessandra Mussolini. In una nota ufficiale, il partito della Meloni dichiara, solennemente, che non c’è spazio per lei nei suoi ranghi, smentendo – in maniera ufficialissima – alcune indiscrezioni che avrebbero avvicinato l’ormai ex forzista a Fratelli d’Italia. Poche righe che però, al di là del caso personale, avranno sicuramente il merito di chiarire, una volta e per tutte, la posizione del partito che si colloca, quindi, all’opposizione decisa del governo gialloverde. Del resto i meloniani avevano candidato Rachele Mussolini, sorella di Alessandra, al consiglio comunale di Roma. Quindi il partito non è anti-mussoliniano ma semplicemente non condivide – a momento – la linea politica dell’europarlamentare ex azzurra.

“È priva di ogni fondamento la voce che Fratelli d’Italia sia interessata ad accogliere Alessandra Mussolini nelle sue fila dopo sua rottura con Forza Italia. Con tutto il rispetto dovuto – si legge nella nota che campeggia sul sito ufficiale – va ricordato che l’onorevole Mussolini ha assunto da tempo posizioni distanti da Fratelli d’Italia che rendono non accoglibile ogni eventuale volontà di sua adesione. All’onorevole Alessandra Mussolini auguriamo di trovare un asilo confacente alle sue aspirazioni”.

Non ci vuole chissà che scienza a capire che, oltre a voler evitare il prevedibile affollamento di “capi” nel partito con tutto quanto ne discende in termini di mantenimento degli equilibri interni, la posizione assunta dalla Mussolini, vicina al governo carioca Lega-M5S, sia incompatibile con la linea del partito. Che, così, si conferma all’opposizione insieme a Forza Italia e Partito democratico. Anche per questo, da settimane, le indiscrezioni, più che accostarla a FdI, parlano di un flirt tra la “corrente” della Mussolini e la Lega di Matteo Salvini.

@barbadilloit

Di Liam Brady

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *