0

Mma. Alessio Di Chirico trionfa nella finale a “The Ultimate Fighter”

Pubblicato il 9 luglio 2018 da Carlo Lattaruli
Categorie : Sport/identità/passioni

La fortuna aiuta gli audaci e, nel caso di Alessio Di Chirico, ripaga i guerrieri del sangue e del sudore versato sull’arena. La finale di “The Ultimate Fighter” ha infatti visto il “Manzo” italiano accettare la sfida contro un avversario, Julian Marquez, avvantaggiato fisicamente in quanto più pesante e nonostante ciò è prevalsa la tattica e la superiore lotta a terra del nostro connazionale.

Nella prima ripresa Di Chirico è riuscito a portare diversi colpi a bersaglio durante la fase di striking, sia con una combinazione di ganci che con diversi middle kick, partendo con una guardia mancina che ha sorpreso l’avversario. Dal canto suo Marquez non è stato a guardare e durante tutti e tre i round ha colpito l’italiano con precisi ganci e montanti ed un buon spinning back kick. Ciò tuttavia non è bastato a convincere i giudici sulle cui decisioni ha certamente influito il nettamente superiore grappling mostrato dal fighter romano; Di Chirico infatti ha più volte proiettato al suolo Marquez sia con single che con double leg, difendendosi sia dai tentativi di ghigliottina che da quelli di kimura o armbar, controllando poi il cubano e colpendolo nella lotta a terra.

La vittoria del “Manzo”, che arriva per split decision (27-30, 29-28, 29-28), da continuità al percorso del fighter nostrano nella maggiore promotion mondiale di MMA dopo la precedente vittoria per KO tecnico ai danni di Bamgbose. E chissà che non sia di buon auspicio, affinchè in futuro Di Chirico possa ripetere le gesta di un altro peso medio vincitore della finale di “The Ultimate Fighter”, Michael Bisping, divenuto poi campione del mondo UFC nella sua categoria di peso.

@barbadilloit

@carlolattaruli

Di Carlo Lattaruli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *