0

Il caso. Giorgia Meloni contestata dai centri sociali a Livorno: “Sputi e bottigliate”

Pubblicato il 13 febbraio 2018 da Lilian Thuram
Categorie : Politica
Giorgia Meloni

Giorgia Meloni

Gli antifascisti “accolgono” Giorgia Meloni con sputi e lanci di bottigliette. Lo ha denunciato la leader di Fratelli d’Italia a cui una manifestazione di militanti dei centri sociali ha impedito di incontrare e parlare ai commercianti di Livorno.

La folla dei manifestanti ha rivolto intonato “Bandiera Rossa” e “Bella Ciao”, poi fischi e cori offensivi alla Meloni, che lei ha “immortalato” in alcuni video diffusi dalle sue piattaforme social.

In una dichiarazione, raccolta da Adn Kronos, Giorgia Meloni ha stigmatizzato quanto accaduto: “A Livorno oggi le due Italie che si confrontano il prossimo 4 marzo: da una parte Fratelli d’Italia che parla con i commercianti, con le persone comuni, di sicurezza, di tutela del piccolo commercio, di identità, di marchio italiano. Dall’altra i soliti quattro deficienti dei centri sociali che quattro giorni fa in branco prendevano a calci un brigadiere dei carabinieri mentre era a terra e che oggi vogliono impedire a me di parlare. Scegliete da che parte stare, italiani. Scegliete se stare dalla parte degli antidemocratici o della democrazia e della libertà”.

@barbadilloit

Di Lilian Thuram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *