0

Editoria. Nasce Electomag di Augusto Grandi, il quotidiano on line per i “liberi di pensare”

Pubblicato il 12 febbraio 2018 da Red
Categorie : Cultura

Schermata 2018-02-12 alle 12.18.49Nasce questa sera, poco dopo le 20, un nuovo quotidiano online, Electomag (https://www.electoradio.com/electo-mag/). E Girano se ne occupa per puro conflitto d’interessi, visto che mi è stata affidata la direzione di uno splendido gruppo di giovani e diversamente giovani. Non sarà un giornale di area, qualsiasi area si intenda. Abbiamo scelto un motto, “liberi di pensare”, che esclude ogni uniformità nell’interpretazione della realtà. Ma Electomag rifiuterà ogni imposizione del pensiero unico obbligatorio, e questa è già una dichiarazione di intenti. Per il resto i collaboratori saranno liberi di pensare, di confrontarsi, di litigare anche duramente. Obbligati, però, ad utilizzare il congiuntivo e a distinguere il “te” dal “tu”, e non è un aspetto irrilevante, ormai. Nessuno spazio alla cronaca, perché Mag sta per magazine e dunque punteremo sull’approfondimento dei vari temi, compresi quelli più leggeri. E nessuno spazio per una rubrica dedicata esclusivamente alla politica perché la politica, quando è seria, influisce direttamente su economia, cultura, rapporti internazionali, sport e, dunque, sarà compresa in queste sezioni. Quando non è seria, invece, può aspirare al massimo a qualche riga nella rubrica di gossip, sempre che i colleghi abbiano voglia di occuparsene in quel contesto. Cercheremo di rendere difficile la ricerca delle rubriche, con definizioni che a molti sembreranno astruse. Perché Electomag non vuol essere un giornale facile. Il pensiero richiede impegno, anche quando gli approfondimenti sono scritti in modo allegro da giovani che hanno più dimestichezza con lo smartphone che con un foglio di carta. Per questo troverete grandi differenze nello stile di scrittura. Non abbiamo voluto uniformità neppure sotto questo aspetto. D’altronde il direttore è anziano mentre l’editore è un giovane avvocato coraggioso e irresponsabile. Dimostreremo che la convivenza non è solo possibile ma anche fruttuosa. Quanto a Girano, da domani tutto tornerà alla normalità, senza interferenze reciproche. Ovviamente speriamo che i lettori si mescolino e sopportino la doppia offerta di commenti e notizie. Girano continuerà con la ferocia quotidiana di sempre. E se stasera, dopo le 20, avete qualche istante libero, provate a leggere Electomag. Dalle 19, invece, conferenza stampa in diretta sulla pagina Facebook di Electoradio, l’emittente da cui nasce il magazine.

Di Red

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *