5

Destre. Storace e Alemanno sposano la Lega e “invitano” la Meloni: “Salvini leader”

Pubblicato il 29 novembre 2017 da
Categorie : Politica
Francesco Storace e Gianni Alemanno, leader del Movimento per la solidarietà

Francesco Storace e Gianni Alemanno, leader del Movimento per la solidarietà

Storace a Alemanno si accomodano con Salvini e invitano Giorgia Meloni a deporre le armi: “Il leader è lui, Fdi si unisca a noi”. Questa mattina la conferenza stampa dell’ex governatore del Lazio e dell’ex sindaco di Roma che, accompagnati da Giancarlo Giorgetti, uomo di fiducia del segretario leghista, hanno ufficializzato il matrimonio tra i nordisti e il movimento sovranista.

Come riporta Adn Kronos, per Storace e Alemanno i sovranisti “hanno bisogno di un sovrano vero e Matteo Salvini è il leader naturale di un percorso iniziato a febbraio”. Ancora non sciolgono le riserve sulle liste, se presenteranno un proprio simbolo in coalizione o se verrano scelte altre forme d’apparentamento, tutto è da definire.

Su una cosa, però, Alemanno e Storace hanno le idee chiare: Fratelli d’Italia deve unirsi alla loro iniziativa, riconoscere in Salvini (“che ha portato la Lega dal 4% al 15%) il leader naturale di una coalizione capace di poter vincere le elezioni, una vittoria che per loro sarebbe “la miglior garanzia che nel prossimo Parlamento non ci saranno maggioranze trasversali, inciuci e governi tecnici”.

Giorgia Meloni, però, non pare sulla strada di accettare la proposta dell’ex sindaco di Roma. Solo qualche ora prima della conferenza stampa a Montecitorio, la Meloni ha ribadito l’intenzione di correre, all’interno del centrodestra, a premier con la vecchia formula del tridente: chi prenderà più voti tra i partiti della coalizioni sarà il premier. “L’importante è arrivarci con il gioco di squadra – ha detto a Porta a Porta – anziché dilaniati”.

@barbadilloit

5 risposte a Destre. Storace e Alemanno sposano la Lega e “invitano” la Meloni: “Salvini leader”

  1. Alemanno Storace Meloni ….
    La danza dei serpenti ….
    L’antica faida tutta “frontina’ prosegue.
    Al centro della contesa la Mordor fondazione ed i posti generati dall’apparato e dall’indotto della politica. Ora Alemanno e Storace stanno utilizzando la leva Salviniana per forzare la Meloni ad integrarli nella coalizione.Fino ad oggi li ha respinti come concorrenti sgraditi …
    La danza del serpente continua …

  2. Secondo questi signori la Destra dovrebbe rinunciare a recitare un ruolo politico autonomo per correre al seguito del sovrano Salvini. Capisco la necessità di ritagliarsi un ruolo per storace ed alemanno, ma quando si convinceranno che il loro compito è ormai di discutere di politica ai giardinetti di villa Borghese?

  3. Ottima osservazione che vale anche però per personaggi come Larussa, Meloni, Rampepelli ecc. ecc.
    ormai ampiamente navigati e a rimorchio da troppi anni del “Cavaliere del Nulla” …
    Diciamo che ” le destre nazionali ” in Italia, in tutta la loro articolazione aennina e/o post-aennina odorano alquanto ” di stantio ” ….

  4. Dopo tutto quel che hanno dimostrato(visione politica comportamentale)come osano!!! Un bricciolo di dignita’,che diamine…Che si trovino un lavoro e tacciano. Questo dimostra essenzialmente la difficolta’di Salvini (confermando cosa dissi tempo addietro)Avendo avuto la conferma di avere nemici in caSA,PROPRIO NEL MOMENTO CRUCIALE DI LOTTA POLITICA,nomi?? Maroni Bossi Zaia Calderoni etc.(non hanno mai digerito che il BUSBOY del partito abbia avuto una tale escalation,emarginandoli. Le grandi manovre dai potenti manipolatori del vero potere politico ITALIANO sono iniziate,sapendo che un potenziale accordo 5st. Salvini sforerebbe il 40%.Quindi,dopo la grande lotta mediatica a 5st.tassativamente passare contro Salvini,non importa come..Altro che la tanto reclamizzata accoppiata Berlusca..Renzi.

    ps. Non saranno certamente quei due figuri che possano risolvere la precarieta’del momento di Salvini..
    Devono girare alla larga dalla MELONI,ASSOLUTAMENTE!!

  5. dignita da questa gente?????????? sanno solo gestirsi i soldi del MSI assicurarsi l ennesima poltrona che brutta fine che brutta gente abbiamo cresciuto con e tra noi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>