0

Coppa Italia. Impresa del Pordenone, battuto il Cagliari: si vola al Meazza

Pubblicato il 28 novembre 2017 da Claudio Caniggia
Categorie : Pallone mon amour Sport/identità/passioni

pordenoneLa Coppa Italia inizia a riservare le prime sorprese. A Cagliari, il Pordenone – che milita nel girone B della serie C – sbanca e si porta a casa il diritto di affrontare l’Inter agli ottavi di finale. Due a uno in terra di Sardegna, per i rossoblù è notte fonda nel tripudio degli ospiti friulani.

Ci pensa Miguel Sainz Maza (scuola Barça) a sbloccarla all’ottavo minuto di gioco. Riceva palla al limite dell’area da un compagno, addomestica la sfera con il piede destro, poi l’accarezza di suola, infine tira. La traiettoria è quella di un mezzo pallonetto che si insacca alle spalle del portiere sardo Crosta, troppo distratto.

Passano dieci minuti e Farias becca il taglio di Dessena che, praticamente solo di fronte all’estremo difensore friulano, non sbaglia il pareggio. La partita si trascina fino al 62esimo, tra la carloneria dei sardi e l’attenzione degli ospiti. Giocano meglio, in attesa di sferrare il colpo fatale. Che arriva quando il sassarese Burrai, cresciuto proprio nella cantera rossoblù, indovina il calcio d’angolo che incoccia giusto sulla testa del difensore centrale Alessandro Bassoli, 27 anni, eternamente in prestito dal Chievoverona. La partita non si muove più dal 2-1.

Pordenone festeggia uno storico traguardo e si prepara alla trasferta di Milano, contro l’Inter di Spalletti che lotta per lo scudetto.

@barbadilloit

Di Claudio Caniggia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>