0

Il fatto. Il ritorno dello sciamano Baldini: “Alleno contro il calcio moderno”

Pubblicato il 12 settembre 2017 da Rudi Voeller
Categorie : Sport/identità/passioni

baldini silvioSilvio Baldini è tornato. Ve lo ricordate? Allenatore sopra le righe, era quello che portava i calciatori in ritiro tra i  boschi. Appassionato di sciamanesimo e filosofie orientali, allenò il Catania  quando perse l’aplomb contro l’allora tecnico del Parma, Mimmo Di Carlo, e gli rifilò un calcione nel didietro.

Quel fatto si valse fama (non sportiva) interplanetaria. Ma di lui, colpito dalla fatwa del benpensare e dai cattivi risultati sui campi, si persero pian piano le tracce. L’ultima apparizione sui radar pallonari risaliva al 2011, al timone del Vicenza in B. Quasi dieci anni dopo l’episodio del Tardini, però, Baldini è tornato.

È riapparso nella sua terra, in Toscana. È al timone della Carrarese, dopo un lungo tira e molla ha accettato di allenarla. Fino a pochi giorni prima della firma, disse, avrebbe preferito allenare il suo cane se non ci fosse stato un progetto. Adesso, evidentemente, il progetto c’è ed è bello ambizioso.

“Alleno gratis per sconfiggere il capitalismo nel calcio”. Vuol portare la sua squadra in serie B. “Non occorre andare in piazza a manifestare contro chi usa i più deboli per arricchirsi. Siamo una squadra operaia – dice a Repubblica -, fatta di speranze, ma uniti possiamo battere, noi lottiamo contro il capitalismo nel calcio moderno. Possiamo vincere? Almeno ci proviamo”.

@barbadilloit

Di Rudi Voeller

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>