0

Milano. Italianski Karascio': incontro su storia e testimonianze dal Fronte Russo

Pubblicato il 30 novembre 2016 da Ruben Sosa
Categorie : Cronache Cultura

whatsapp-image-2016-11-29-at-08-18-11Mercoledì 30 novembre a Turbigo, presso la sala comunale di via Roma 39 alle ore 21,00, si svolgerà la conferenza “ITALIANSKI KARASCIO’. Storia, immagini e testimonianze del Fronte Russo (1941-1943). L’evento è organizzato dall’Associazione Memento e dal Centro Studi Ezio Maria Gray, associazioni già hanno svolto attività di divulgazione della memoria storica patria sul nostro territorio, in collaborazione con le associazioni d’arma UNIRR – Unione Nazionale Italiana Reduci di Russia (Ente morale ex Decreto Ministero Difesa 20.11.1996) e  ANAC – Associazione Nazionale Arma di Cavalleria (denominazione assunta ex D.P.R. 12 febbraio 1954 n. 187) sezione di Milano “Savoia Cavalleria”.

“Italianski Karasciò” era l’espressione che la popolazione russa ai tempi del secondo conflitto mondiale utilizzava per definire gli “Italiani brava gente”, in considerazione dei molti episodi di solidarietà che si crearono con i nostri soldati. Scopo dell’evento è quello di portare nel nostro Comune la memoria storica delle vicende che videro coinvolti il Corpo di Spedizione Italiano in Russia e l’Armata Italiana in Russia, epopea drammatica quanto eroica che coinvolse l’intera Nazione Italiana: si calcola che novantamila furono i nostri connazionali caduti, dispersi e vittime della prigionia in questa fase storica. Di questi novantamila undici furono turbighesi: i nominativi e i dati sono infatti reperibili via internet sul sito dell’UNIRR nell’Elenco Caduti.

La serata verrà introdotta da Valerio Zinetti in qualità di referente di Associazione Memento e presidente del Centro Studi Ezio Maria Gray, che nel suo intervento menzionerà i caduti e dispersi turbighesi della campagna di Russia; seguiranno gli interventi del Sergente Giacarlo Cioffi (reduce del fronte russo e della famosa carica di Isbuscensky del Savoia Cavalleria, presidente della sezione milanese dell’Associazione Nazionale Arma Cavalleria “Rgt. Savoia Cavalleria”), di Danilo Dolcini (rappresentante dell’UNIRR che proietterà una serie di filmati di carattere documentario sia d’epoca che relativi a viaggi recentemente organizzati in Russia sui luoghi dove vennero combattute battaglie cruciali della campagna russa) e di Fabiano Bariani (presidente della sezione novarese dell’UNIRR intitolata alla M. B. V. M. Dario Lanza, che illustrerà la monumentalistica agiografica dei Caduti e Dispersi del Fronte Russo sul territorio locale e nazionale).

L’evento riporta il patrocinio del Comune di Turbigo, la cui Amministrazione si dimostra ancora una volta sensibile alle iniziative culturali volte alla promozione di una memoria storica condivisa come fondamento dell’identità di una comunità.

Precederanno gli interventi dei relatori i saluti istituzionali del Sindaco di Turbigo Christian Garavaglia (che invierà un messaggio scritto in quanto assente per contemporanei impegni istituzionali) e dell’Assessore Fabrizio Allevi, a nome dell’Amministrazione Comunale, e di Francesco Cusaro, presidente nazionale dell’UNIRR.

@barbadilloit

Di Ruben Sosa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>