1

Libri. “Le voci del silenzio” nel girone dantesco dei tremila italiani detenuti all’estero

Pubblicato il 13 marzo 2013 da Gianfranco Zigoni
Categorie : Libri Politica

le voci del silenzioQuanti italiani conoscono la condizione cui sono costretti a vivere i circa tremila nostri connazionali attualmente detenuti all’estero, talvolta in spregio al diritto internazionale e nell’inadempienza dei consolati patri? In quanti immaginerebbero mai che il «sogno americano» possa trasformarsi in un incubo vissuto per anni dietro le sbarre, con il rischio di un epilogo mortifero? O che dietro il miraggio delle spiagge esotiche di Santo Domingo possa nascondersi un fatale imprevisto? Oppure che il fascino di Paesi come India e Thailandia possa celare aspetti oscuri? E’ per rispondere a queste domande che i due giornalisti Fabio Polese e Federico Cenci, hanno scritto il libro «Le voci del silenzio. Storie di italiani detenuti all’estero» (Eclettica Edizioni, 2012). La poca attenzione che la stampa nostrana dedica abitualmente al tema, costituisce una lacuna a cui è d’obbligo, secondo gli autori, provare a porre rimedio. Il contenuto del volume è una raccolta di interviste realizzate con i familiari, con gli amici dei detenuti e con i detenuti stessi. Un viaggio all’interno di quel girone dantesco affollato da 3mila italiani e dai loro familiari. Una raccolta di racconti che somigliano più a romanzi mozzafiato che non a realtà di ordinaria ingiustizia dimenticata. Vicende che, maturando all’ombra del palcoscenico mediatico, celano tormenti disumani. Il libro, che parla specificatamente dei casi di Carlo Parlanti, Enrico Forti, Derek Rocco Barnabei, Mariano Pasqualin, Fernando Nardini, Tomaso Bruno ed Elisabetta Boncompagni, verrà presentato sabato 16 marzo a Pistoia, alla presenza degli autori e di Carlo Parlanti, rientrato recentemente in Italia dopo aver scontato l’85 per cento della sua pena in un carcere californiano. L’incontro, organizzato dall’Associazione Culturale Sur Les Murs, inizierà alle ore 16.30 presso il Museo Marino Marini, in Corso Silvano Fedi, 30. Martedì 19 alle ore 21.00, invece, il libro sarà presentato a Treviso, nei locali dell’Associazione Culturale Free Derry, in Via Noalese 61/N. «Le voci del silenzio. Storie di italiani detenuti all’estero» tratta un tema delicato, poco conosciuto e, a volte, scomodo. E proprio per questo va letto e fatto conoscere il più possibile.

Per maggiori informazioni sul libro e per segnalare storie di ingiustizie all’estero, gli autori hanno messo a disposizione il loro sito www.levocidelsilenzio.com.

Di Gianfranco Zigoni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>