0

Cultura. “Camerata Neandertal”: il nuovo romanzo (autobiografico) di Antonio Pennacchi

Pubblicato il 26 settembre 2014 da mdf
Categorie : Cultura Libri

VENICE, ITALY - JUNE 22: Italian writer Antonio Pennacchi poses for a portrait session on June 22, 2010 in Venice, Italy. Antonio Pennacchi is one of five finalists for the "Premio Campiello 2010" , the most famous italian literary prize.  (Photo by Barbara Zanon/Getty Images)Arriva il nuovo libro di Antonio Pennacchi, vincitore del Premio Strega con “Canale Mussolini”: dal 29 ottobre si potrà acquistare “Camerata Neandertal” (Baldini e Castoldi). Nell’opera l’autore compie un viaggio nella memoria e nella propria esistenza, tra gioventù neofascista (e passaggio a sinistra, ora è vicino al Pd), vita di fabbrica, scrittura e famiglia.

La nuova storia autobiografica

Camerata Neandertal è il romanzo più dolente e partecipato di Antonio Pennacchi. Popolato da fantasmi: dall’ex sindaco missino Ajmone Finestra – il Federale di Latina, motore delle vicende narrate in Palude e nel Fasciocomunista – agli operai che di Palude decisero lo svolgimento; da Carlo Alberto Blanc, paleontologo, la cui ossessione e curiosità divengono le stesse dell’autore nelle Iene del Circeo, ad Aldo Dapelo padrone della Fulgorcavi narrata in Mammut, fino al fratello Gianni (giornalista de Il Giornale), che considerava suo Canale Mussolini ma morì senza riuscire a leggerlo.

Camerataneandertal (1)Attraverso le storie Pennacchi racconta in realtà sé stesso e la propria formazione come uomo, come intellettuale dal basso e come scrittore. Un romanzo da non perdere, un cult per gli irregolari come i lettori di Barbadillo.it.

@barbadilloit

@waldganger2000

Di mdf

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>