1

Europee. Arriva la “rivoluzione francese”: il Front National primo partito. Crolla Hollande

Pubblicato il 25 maggio 2014 da Redazione
Categorie : Esteri


France Le PenArriva la “rivoluzione francese” targata Front National.
“Il popolo sovrano ha parlato, come in tutti i grandi momenti della storia. Il popolo ha scelto di riprendere in mano il proprio destino”. Così Marine Le Pen, leader del Front National, ha commentato i primi exit poll che danno inequivocabilmente il partito della destra nazionale transalpina come il primo soggetto politico in Francia in queste elezioni europee. Secondo i primi dati dell’istituto di sondaggi Csa, il Front National è in testa con il 25-26%, l’Ump al 20,3% e il Partito socialista al 14,7%. Con questo risultato, se venisse confermato, i socialisti raccoglierebbero il peggior risultato elettorale della loro storia.

Un voto, questo, che confermerebbe il trend positivo già registrato alle elezioni locali e che qualificherebbe il Fn come un soggetto politico capace di interpretare e dare risposte al disagio sociale causato anche dalla prima stagione infelice targata Hollande. La Le Pen, non a caso, ha lanciato un appello al presidente Hollande affinché, prendendo atto del risultato, proceda allo scioglimento dell’Assemblea nazionale. E se Hollande non ha ancora risposto ci ha pensato la compagna di partito Segolene Royal a commentare il risultato francese: “Uno shock a livello mondiale”.

Marine Le Pen, poi, ha già lanciato un appello alle altre forze europee vicine al Fn e allo stesso Movimento 5 Stelle: «A Beppe Grillo e a tutti gli euroscettici dico unitevi a noi».

Nel dettaglio in questo modo il Front National quadruplicherebbe i suoi voti rispetto al 2009, mentre l’Ump scenderebbe di 7 punti mentre la coalizione di governo, su scala nazionale (Ps e Verdi) tocca appena il 23,4% dei voti. . Per quanto riguardo, invece, i dati dell’affluenza non vi è stato nessun record storico per l’astensione, come si temeva: è andato a votare il 43% degli elettori, contro il 40,5% nel 2009.

@barbadilloit

Di Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>