0

Editoria. Nuovo piano editoriale per l’Adnkronos. Flavia Perina nuovo condirettore

Pubblicato il 14 aprile 2014 da
Categorie : Cronache
flavia_perina

Il condirettore Flavia Perina

L’agenzia Adnkronos guarda al futuro:  con il nuovo piano editoriale che rappresenta il punto di partenza di una fase nuova nel modo di fare giornalismo.

Il piano, che sarà a regime entro il mese di giugno, punta sulla multimedialità a tutto campo per rendere l’informazione prodotta dall’Agenzia fruibile non solo dagli utenti tradizionali ma a tutti su qualsiasi piattaforma: web, tablet, smartphone. Una particolare attenzione viene rivolta ai social network. Il piano prevede anche l’integrazione tra le redazioni dell’Agenzia e del sito Interne.

“Credo che questo progetto – ha dichiarato Giuseppe Marra, Presidente del gruppo GMC-Adnkronos – rappresenti un’occasione unica per fare della nostra agenzia uno strumento indispensabile e all’avanguardia. Con l’avvio del nuovo piano cambieremo radicalmente il modo tradizionale di fare informazione delle agenzie di stampa”.

In questo quadro, Marra ha nominato alla Condirezione dell’Adnkronos la collega Flavia Perina, il cui apporto professionale sarà un ulteriore elemento di accrescimento della squadra redazionale. Nata nel 1958, Flavia Perina è professionista dalla metà degli anni ’80. Ha iniziato la carriera, dopo il praticantato a “Puglia” di Mario Gismondi, al “Secolo d’Italia” sotto la direzione di Alberto Giovannini. In seguito ha lavorato come redattore e inviato nei telegiornali di Telemontecarlo (durante la gestione dei brasiliani di Rete Globo) e al “Sabato” sotto la direzione di Paolo Liguori come responsabile delle pagine di economia. Tornata al “Secolo d’Italia” come caporedattore, ne è divenuta il direttore a metà degli anni Duemila. Negli ultimi anni ha tenuto rubriche fisse sul “Fatto quotidiano” (con il quale ha collaborato fino a poco fa anche come blogger) e sul mensile “Linus”. Ha scritto con la parlamentare del Pd Alessia Mosca un libro sulla situazione delle donne in Italia («Senza una donna», Add editore). Dal 2006 al 2013 è stata deputato di An, Pdl e Fli, componente delle commissioni Cultura, Affari Sociali e Vigilanza Rai, pur proseguendo sempre la sua attività professionale.

@barbadilloit

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>