0

Politica. Berlusconi: “Se mi arrestano ci sarà una rivoluzione in Italia”

Pubblicato il 12 dicembre 2013 da Redazione
Categorie : Cronache

berlusconi-videomessaggio-sentenza-mediaset“Possono controllarmi il telefono, mi hanno tolto il passaporto e possono arrestarmi quando vogliono. Ma non ho paura, se lo fanno ci sarà una rivoluzione in Italia”: in una intervista alla radio francese Europe 1, Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, ha così commentato l’eventualità che possa essere privato della libertà a causa delle numerose inchieste giudiziarie nelle quali è coinvolto.

Poi ha aggiunto: “Non ho paura che mi mandino in prigione. Ma sarà difficile che lo facciano, poiché avrei immediatamente con me la grande maggioranza del paese alle prossime elezioni”.

Elezioni politiche ed europee. Per il Cavaliere si deve votare a maggio prossimo perché l’esecutivo Letta è delegittimato: “In Italia abbiamo un governo che non è più eletto dal Popolo. Chiediamo che le elezioni politiche siano organizzate il 24 maggio, lo stesso giorno delle elezioni europee”. “Resterò – ha concluso – ancora il presidente del mio partito e abbiamo l’intenzione di convincere i 24 milioni di elettori che non si sono ancora alleati alla sinistra”.

@barbadilloit

Di Redazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>