0

Boxe. L’autobiografia di Mike Tyson con il racconto del morso all’orecchio di Holyfield

Pubblicato il 25 ottobre 2013 da Primo Carnera
Categorie : Sport/identità/passioni

iron mike tysonArriva l’autobiografia di uno dei più importanti campioni dei pesi massimi di sempre: in Undisputed Truth: My Autobiography Mike Tyson dedica grande spazio al suo famoso secondo match contro Evander Holyfield, disputato a Las Vegas il 28 giugno del 1997. Nell’anticipazione sul Sydney’s Daily Telegraph, Iron Mike racconta la rabbia provato verso il suo avversario e confessa che avrebbe voluto ammazzarlo.

Tyson aveva già rimediato una scoppola da da Holyfield (Ko tecnico all’undicesima ripresa nel novembre precedente) ed era nervoso perché aveva ricevuto durante l’incontro testate ripetute all’arcata sopraccigliare, ormai sanguinante. “A quel punto volevo ucciderlo – scrive Iron Mike – Chiunque abbia visto l’incontro si è accorto delle continue testate con le quali Holyfield mi ha colpito. Ero furioso, sono diventato un soldato indisciplinato e ho perso il controllo. Così alla fine gli ho morso l’orecchio”.

@barbadilloit

 

Di Primo Carnera

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>