0

Calcio. Succede in Danimarca: la squadra dell’oratorio sfida club di A in Coppa nazionale

Pubblicato il 20 settembre 2013 da Bruce Grobbelaar
Categorie : Sport/identità/passioni

undfordringenMiracoli del calcio in Danimarca: la squadra dell’oratorio arriva ad affrontare l’Odense. Ne prende nove, ma si toglie lo sfizio di segnare il gol della bandiera. E’ successo al secondo turno della Coppa Nazionale danese: il Fc Udfordringen ha affrontato la titolatissima formazione di massima divisione. Beccando nove gol, certamente, ma guadagnandosi l’affetto di mezz’Europa perché, in fondo, dimostra che un altro calcio c’è. Cominciamo dal nome: Fc non sta per Football Club bensì per For Christ, in squadra ci sono tutti seminaristi che pagano (loro al club, non viceversa!) 400 euro per poter tirare calci ad un pallone nelle serie minori danesi. Si tratta di ragazzi che sognano di diventare pastori protestanti e che, intanto, si tengono in forma dedicandosi alla pedata. E qualche traguardo, qualche soddisfazione, in fondo, arriva sempre: giocare contro l’Odense e segnare il gol della bandiera (per la cronaca lo ha firmato don Martin Everland) è qualcosa che resterà a lungo impresso nell’immaginario collettivo nella penisola che affaccia sui paesi Scandinavi.

Come se da noi, in Italia, la Roma affrontasse la squadra vincitrice della Clericus Cup oppure se la vedesse, su un polveroso campetto di periferia con una di quelle innumerevoli realtà calcistico-religiose che hanno dato i natali sportivi a fior di campioncini in erba. Insomma, Roma – Oratoriana…

Di Bruce Grobbelaar

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>