0

Marò. Latorre ringrazia via Facebook i sostenitori: “Essere italiano è una ricchezza”

Pubblicato il 18 settembre 2013 da Liam Brady
Categorie : Cronache Esteri

Latorre Massimiliano, Salvatore Girone“Cari amici, io invece mi sento impotente e ripetitivo perché ciò che posso dirvi ora come segno di apprezzamento, è solo e sempre grazie”: su Facebook il marò tarantino Massimiliano Latorre, che insieme con il commilitone barese, Salvatore Girone, è trattenuto in India da 19 mesi, con l’accusa di aver ucciso due pescatori scambiandoli per pirati.

“Essere Italiano – scrive il fuciliere del Battaglione San Marco – è una ricchezza e può saperlo solo chi lo è. Essere Italiano è come il sentimento dell’amore: non si può toccare, non lo si può vedere, è tanto astratto quanto forte e radicato in ognuno di noi». «Chi non ama… non vive!», conclude:

Di Liam Brady

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>